Che cos'è?

Il surf casting (termine americano, letteralmente "Lanciare sull'onda") è una tecnica praticata nei paesi atlantici ed introdotta in Italia, almeno al grande pubblico, verso lafine degli anni '80, grazie ad alcuni pescatori che hanno svolto un preziosissimo lavorodi adeguamento delle tecniche statunitensi alle realtà del mediterraneo,sperimentandole sulle coste della Sardegna che, ancor oggi, risultano essere le piùadatte e quindi le più fruttuose per questa tecnica. Infatti, le tecniche atlantichepuntano alla cattura dei grossi predatori che, nella fase di alta marea, si avvicinano allacosta per cacciare, attirati dalla schiera di grufolatori che si cibano degli organismi cheil movimento delle acque liberano dalla sabbia. Anche per il surf nostrano, i concettirimangono pressappoco gli stessi, solo che la minor escursione tra la bassa e l'altamarea, non crea quella sufficiente mangianza ad attirare né grufolatori né predatori. Siè verificato che tali condizioni si ricreavano quando le onde delle mareggiate siinfrangono sulla spiaggia, sconvolgendo il fondale e liberando piccoli molluschi ecrostacei che attirano appunto i grufolatori e di conseguenza, anche i predatori. Quindi,la prima regola del surf mediterraneo è quella che se non c'è onda, non c'è surf,anche se, in questi ultimi anni, ci si sta accorgendo che questa regola trova delleeccezioni e per alcune prede, come la mormora, orata, saraghi e razze si verificanocatture anche con mare calmo.

Da questa constatazione è nata una tecnica, seppuranaloga al surf casting, se ne differenzia sostanzialmente perché si pratica in condizionidi mare calmo o quasi calmo, chiamata "beach legering", che prevedeun'attrezzatura e una filosofia più "leggera" del surf casting. Tornando alla tecnicaoggetto dell'articolo, va detto che tra tutte le pesche possibili in mare, il surf castingbrilla per la sportività e per l'alta frequenza di cappotti! Infatti, a differenza di altretecniche, il risultato di una battuta di surf casting è troppo legata al momento "magico"per essere alla portata di tutti. Prima di tutto il surf castman deve individuare conesattezza quando il mare è nelle condizioni ideali, cioè quando il moto ondoso liberanutrimento facendo accorrere le prede e quindi poterle insidiare. Queste condizioni nonsono frequentissime e possono durare per un tempo variabile, sia di giorno che dinotte, in cui il surf casting può offrire entusiasmanti catture.