Short rovesciato

E' un terminale molto versatile. E' costituito da un bracciolo medio/corto, fino ad 1.2 metri montato vicino al capocorda superiore su un trave con piombo fisso. E' l'ideale quando si vuole una presentazione mobile e non troppo schiacciata sul fondo dell'esca. E' la soluzione più utilizzata per pescare nelle fasce d'acqua più superficiali oppure quando ogni metro strappato con il lancio può essere prezioso. Infatti, saraghi e spigole a mare mosso sono catturate con questo calamento; per pesci di mezz'acqua e superficie come lecce stella, aguglie e occhiate, sul bracciolo è inserito un flotterino; oppure su travi o per tutte le occasioni in cui necessita la massima aerodinamicità è fissato sul trave un bait clip, che libererà il bracciolo appena arriva in acqua, limitando l'attrito in volo. E'anche un terminale sensibile, perché la tocca su un bracciolo distante dal piombo appare più nitida, rilevando anche pesci di taglia minore.

Specie insidiate: 
Orate, saraghi, spigole
Tag: